Chiudi

Cosa vuoi cercare?

Chiudi

nessun articolo da visualizzare

Product
QTÀ 0
0.00

Il mio account

Una giornata nella natura

Una giornata intera a contatto con la natura, in compagnia della famiglia o degli amici, è senza dubbio una delle più piacevoli e rilassanti cose da fare durante l’estate. Il nostro bel paese offre luoghi per tutti i gusti: mare, fiume, lago, montagna, campagna, collina. Qualunque sia la vostra meta preferita, preparate con noi lo zaino, seguendo i nostri consigli per non dimenticare proprio nulla, e partite alla volta di un’appagante esperienza immersi nel verde dei prati o nel blu delle acque!

 

Per passare una giornata all’aperto bisogna adattarsi all’ambiente circostante, rispettandone gli equilibri e gli abitanti. Ciò vuol dire evitare di inquinare, sia con rifiuti che con schiamazzi e apparecchiature elettriche. Per una volta dimentichiamoci cellulari, tablet, smartwatch e radio portatili a casa e godiamoci la vera bellezza della natura, apprezzandone i suoni, i profumi e le sensazioni che ci trasmette. Per intrattenere i più piccoli (senza YouTube) si possono portare le carte da gioco, un album da disegno da colorare, qualche libro da leggere oppure un pallone, i racchettoni, le biglie. L’importante è non arrecare disturbo a chi è intorno a noi.

Anche se le previsioni meteorologiche sono piuttosto affidabili, meglio essere preparati e portarsi appresso il necessario per ogni evenienza. L’abbigliamento più ecologico, comodo e fresco è in tessuto naturale come il lino o il cotone. Un maglioncino, un paio di calzini in più, un impermeabile, piegati e infilati nello zaino tengono poco posto e salvano da imprevisti cambi di meteo. Da non dimenticare un cappellino e una buona crema solare per proteggersi dai raggi solari nocivi, anche e soprattutto in montagna.

 

E per il pranzo o la merenda al sacco meglio optare per cibi sani e casalinghi, preparati con ingredienti freschi, da conservare in contenitori riutilizzabili, evitando gli “usa e getta” in modo da non creare rifiuti inutili e dannosi per il nostro pianeta. Di stagione nel mese di giugno c’è tanta frutta e verdura che si può consumare cruda: albicocche, fragole, pesche, susine, cetrioli, insalate, peperoni, pomodori. Anche per bere, in ottica green, si può aiutare l’ambiente non sprecando plastica, preferendo acqua, succhi di frutta e bevande dissetanti fatte in casa, portati in borraccia.

Una giornata nella natura, in estate, con le persone giuste e con i consigli di JuicePlus+, diventa davvero un’esperienza unica!

Scrivi un commento

Vuoi lasciare un commento? Ci piacerebbe leggere la tua opinione. I commenti sono moderati. Tutti i commenti contenenti spam verranno eliminati. Mantieni uno scambio piacevole con tutti gli utenti coinvolti.