Chiudi

Cosa vuoi cercare?

Chiudi

nessun articolo da visualizzare

Product
QTÀ 0
Sfr 0.00

Il mio account

Energia e cambio di stagione

Il mese di Marzo porta con sé un sacco di cambiamenti: l’inverno lascia il posto alla primavera, si passa dall’ora solare all’ora legale, il clima si fa più mite, le giornate si allungano e inizia un nuovo anno astrologico con il primo segno zodiacale, quello dell’Ariete. Questo momento è ricco di novità e l’universo assiste a un vero e proprio risveglio sotto svariati punti di vista. Le piante sono pronte a rifiorire e fare frutti, mentre gli animali escono dal letargo e si preparano alla fase dell’accoppiamento. E gli esseri umani?

 

Al cambio di stagione non sempre ci si sente pimpanti e pieni di energie, anche se si avrebbe tanta voglia di fare. Sicuramente si apprezzano le temperature meno rigide e la maggior quantità di ore di luce, però si dormirebbe di più e una sensazione di fiacchezza accompagna le prime giornate primaverili. È come se il corpo faticasse a scrollarsi di dosso il torpore invernale e volesse comunicare di prendersela con calma, senza alcuna fretta.

Il segreto per affrontare al meglio questo periodo ed avere una buona dose di energia è seguire il proprio bioritmo. Bisogna cioè sincronizzare il personale orologio biologico interiore con gli stimoli che arrivano dall’ambiente esterno. Sembra un concetto difficile, ma in realtà ognuno di noi lo applica in modo automatico, senza accorgersene, ad esempio respirando e reagendo a uno stimolo basilare come la fame o il sonno. Talvolta ci si dimentica di seguire il proprio istinto e di ascoltare i messaggi che l’organismo ci invia, per questo sembra quasi di fare qualcosa di sbagliato, ci si stanca facilmente o ci si ammala.

 

Provare a mettere in pratica questo consiglio è molto semplice, ecco qualche esempio da seguire per qualche giorno:

  • mangiare alimenti di stagione solo quando si ha realmente appetito e fermarsi appena prima di sentirsi sazi;

  • andare a letto nel momento in cui se ne avverte il bisogno evitando di addormentarsi sul divano davanti al televisore;

  • fare regolarmente una passeggiata all’aperto e non solo quando si ha la sensazione che manchi l’aria in un luogo chiuso;

  • mantenersi idratati bevendo acqua a temperatura ambiente o tisane non zuccherate.

 

Poche abitudini che sembrano banalità, ma aiutano davvero, giorno dopo giorno, a sentirsi attivi ed in armonia con la natura e l’ambiente che ci circonda.

Buona primavera a tutti da Juice Plus+

Scrivi un commento

Vuoi lasciare un commento? Ci piacerebbe leggere la tua opinione. I commenti sono moderati. Tutti i commenti contenenti spam verranno eliminati. Mantieni uno scambio piacevole con tutti gli utenti coinvolti.