Chiudi

Cosa vuoi cercare?

Chiudi

nessun articolo da visualizzare

Product
QTÀ 0
0.00

Il mio account

Meditazione in 3 semplici passi

I 3 passi per la meditazione

La maggior parte dei miei clienti dice di non essere capace di meditare Non riescono a stare lì seduti e non pensare a niente. Sapete una cosa? Questo è proprio lo scopo della meditazione... “provare” e placare la mente.

 

I 3 passi per la meditazione

1)      Trovate un valido motivo

2)      Fatela nel modo giusto per voi

3)      “Esercitatevi” spesso

 

Vediamo... fammi analizzare la cosa un momento

 

Qual è la definizione di meditazione?

Meditazione: pensiero continuo o prolungato, riflessione, contemplazione.

 

Perché preoccuparsi?

Spesso non sappiamo bene perché ci dovremmo mettere a meditare... ecco alcune delle mie ragioni preferite:

·         Trovare l’equilibrio dopo avere ricevuto una brutta notizia

·         Chiarire perché continuo a procrastinare

·         Digerire una lunga giornata di riunioni

·         Distendermi e rilassarmi per riuscire finalmente ad addormentarmi

·         Trovare una risposta ai grandi problemi attuali

·         Lasciare spazio alle emozioni che ho soffocato per tutto il giorno

·         Fermarmi e stare calma quando sento che il mio cervello va all’impazzata

 

La migliore ragione (scientifica) per meditare è che rafforza la mente.  Considerato che il cervello è un enorme muscolo, con la meditazione esercitiamo la nostra capacità di concentrare l’attenzione su un’unica cosa. Al giorno d’oggi, siamo continuamente distratti da social media e interruzioni telefoniche. Diventa difficile ricordare le cose e ancora più difficile stare a sedere tranquilli e dedicarsi a un’unica attività. In questo modo, diventa impossibile finire qualcosa e (finirla bene).

 

Tutti possono “imparare”

È un po’ come imparare a suonare la chitarra o a scattare delle fotografie più belle con la macchina fotografica nuova. Si solito...all’inizio è una un vera schifezza. È duro fare schifo quando uno vuole “farcela” a suonare bene o fare delle belle foto ;-). Ma con il tempo e con la pratica, le cose migliorano e diventano anche più interessanti!

 

I vari modi per meditare

Quando ho cominciato, la prima volta avevo paura di quello che sarebbe potuto succedere. Un’illuminazione pazzesca mi avrebbe colto la mente cambiandomi la vita? Così ho cominciato con le meditazioni guidate dove una voce vi guida a concentrare il pensiero su un’unica cosa. Ecco alcuni esempi dei modi in cui si può meditare:

 

1)      Meditazione guidata

·         Esistono molte app e download di persone che hanno registrato meditazioni su vari temi. Il mio preferito è salute e benessere. La voce vi guida a concentrare il pensiero su un unico obiettivo come uno stato di salute migliore e ad accoglierlo nella vostra vita. Mentre parlano voi vi concentrate sulla voce e sulla respirazione. Dura da 30 secondi a 15 minuti fino a un’ora secondo l’autore.

2)      Essere presente e meditazione cosciente

·         Iniziate concentrandovi sulla respirazione e stando immobile in quel momento. Percepire, sentire e udire quello che vi sta intorno e respirare... fare attenzione senza giudicare. Lo potete fare in autobus, a una festa, seduti alla scrivania, guardando il cibo nel piatto, mentre ascoltate un amico o vi lavate i capelli.

·         Il trucco è di essere veramente, veramente presenti.

3)      Meditazione della gentilezza amorevole

·         A volte è più facile pensare a qualcun’altro invece che a se stessi. La meditazione della gentilezza amorevole trasmette amore e benevolenza al prossimo e ci aiuta a trovare uno scopo nelle nostre vite. Può creare un sentimento di maggiore auto accettazione e sicuramente vi aiuta e creare emozioni positive se vi siete sentiti giù di morale negli ultimi tempi. 

4)      Meditazione mantra

·         Quando è troppo difficile non pensare a niente... potete ricorrere a un “mantra” o una parola su cui concentrare costantemente il pensiero e allontanare ogni follia dalla vostra mente. Per esempio, le persone che praticano Yoga usano:

“om”, che significa.. È, Sarà o Diventare

 “so hum”, che significa… Io sono divino

 

Non avete tempo?

Sciocchezze! Potete staccare da tutto e respirare profondamente, concentrarvi su un pensiero e respirare. Contate fino a dieci molto lentamente.. avete appena meditato ;-)

 

So che siete in grado di farlo… anche se si inizia con due secondi di massima presenza e di respirazione.

Scrivi un commento

Vuoi lasciare un commento? Ci piacerebbe leggere la tua opinione. I commenti sono moderati. Tutti i commenti contenenti spam verranno eliminati. Mantieni uno scambio piacevole con tutti gli utenti coinvolti.